intro

Dopo la sezione laboratorio aperta nel giugno 2017 sul forum Bicipieghevoli.net,
dopo la pagina Facebook animata dai Gatti da febbraio di quest’anno,
attraverso questo sito la Regina conquista una nuova posizione su internet.

Foto, mappe, locandine, resoconti, progetti… il materiale da riordinare non manca!
Entro la fine dell’estate saremo a regime.

il Diario Felino

Il  diario felino : la storia della Regina attraverso le attività dei Gatti e le notizie girate in rete.
Qui invece l’elenco completo delle ReginaNews!

Di seguito una sintesi della storia che ci ha portati fin qui.

 

Primavera 2017: Verso il mare

Un breve ricostruzione delle puntate precedenti (grazie a Roberto Siciliani per la consulenza).

Il primo aprile 2017 Sven, Roberto, Mario e Michele  fanno un sopralluogo per sondare le insidie del percorso che arriva a Fiumicino seguendo la riva destra all’altezza del GRA Mezzocammino.
Alla fine del mese di aprile, sempre Roberto  pubblica sul gruppo VCT un video in tre parti con la traversata completa da Mezzocammino a Fiumicino. Una curiosità: nella seconda parte, è possibile vedere il tratto di Fiumicino prima della realizzazione della passerella in legno e del ponte (ultimata nella primavera del 2018).

Il 6 maggio 2017  viene organizzata una spedizione con gli strumenti per pulire il tratto piu’ ostico  (post1, post2).
La notizia comincia a diffondersi nei social: sale il numero di ciclisti (da soli o in gruppi organizzati) che si spingono fino al mare. La giornalista Cecilia Gentile prepara un trafiletto su Repubblica in merito alla pedalata prevista per il 10 giugno.

Estate 2017

Il progetto “ReginaCiclarum”

L’apertura di un percorso che permetta ai romani di raggiungere la spiaggia lasciando a casa l’auto accende le fantasie dei ciclisti romani. Nuove persone si avvicinano, ed il 14 giugno sul forum nazionale www.bicipieghevoli.net nasce una sezione interamente dedicata alla ciclabile Lungo Tevere, con l’obiettivo di:

  • creare un archivio dove tesorizzare, organizzare, elaborare, valorizzare le informazioni condivise su Facebook su nascita, sviluppo, gestione, attività e prospettive della ciclabile Lungo Tevere, la madre delle ciclabili romane
  • offrire uno spazio di libero confronto a tutti coloro che vorranno partecipare attivamente alla difesa e valorizzazione della Regina

 

Traccia GPS, rendering e prime locandine

E’ tempo di far conoscere il percorso ciclabile in tutta la sua estensione, attirando a sud tutti coloro che frequentano abitualmente il tratto a nord (da Trastevere e Tor di Quinto). Il 4 agosto viene quindi elaborata la traccia integrale (da Labaro a Fiumicino, ottenuta unendo tre spezzoni registrati sul campo, tra cui uno di Roberto Siciliani), attraverso la quale sarà possibile, tre giorni dopo, pubblicare su Youtube la ricostruzione in 3D a volo d’uccello del percorso completo di 55km. E’ la nascita del mito: prima era una semplice ciclabile…. ora è la Regina!

Il 22 agosto 2017 viene condivisa online la bozza di una locandina immaginata “per avvicinare gradualmente le persone alla Regina Ciclarum“; la prima di una lunga serie che verrà successivamente battezzata “operazione Patronus”. Prendono vita le Terre della Regina:
• “le Terre del Nord” (dal GRA di Prima Porta a Ponte Milvio, 11km nel verde)
• “Roma, la città eterna” (da Ponte Milvio a Trastevere, 10km lungo il centro storico)
• “I Campi Elisi” (da Trastevere al GRA Mezzocammino, 12km nelle campagne di TordiValle)
• “La Via al Mare” dal GRA Mezzocammino fino al mare di Fiumicino, 22 km lungo il Parco Fluviale del Tevere

La seconda locandina che viene alla luce è del 30 agosto, dedicata alla prima “Mareggiata a Pedali”, che si terrà il 10 settembre.

Operazione Patronus

A settembre, in occasione della Mareggiata viene presentata l’operazione Patronus e raccolti i primi contributi per adottare le 12 paline metalliche abbandonate.

Un mese dopo, l’operazione Patronus si arricchisce di altre locandine: due sui VCT, una sulla giornata di monitoraggio e le altre due dedicate alle Terre della Regina: “la Via al Mare” e “i Campi Elisi”

Operazione Strabone

Il 13 settembre nasce il webserver della Regina, al fine di “sistematizzare la raccolta di geo-informazioni”. I primi livelli caricati, oltre alla traccia GPS, contemplano una mappa parziale di arredi e servizi (fontanelle, panchine, gazebo) e il raccordo con la via Francigena.

Sempre nel mese di settembre, Sven si comincia ad interessare dell’argine sinistro che diventerà a dicembre il sentiero Pasolini.

 

Autunno 2017

Il calendario mensile

Le riunioni all’interno dei VCT Volontari Ciclabile Tevere, chieste e organizzate dai nuovi arrivati per valorizzare le iniziative in atto, fanno pian piano emergere una serie di attriti che culmineranno nella scissione del febbraio 2018. I fuoriusciti fonderanno di lì a poco i Gatti della Regina.
Nel frattempo prende forma quello che sarà il calendario felino: una iniziativa al mese per scoprire, difendere, celebrare la Regina. A ottobre c’è il Foro Regino (con il primo monitoraggio sul campo, che a Ponte Milvio totalizza 1800 passaggi); a novembre è la volta della discesa del Tevere in Packraft e pieghevole lungo la Via al Mare, occasione che permetterà di allacciare i contatti con i Volontari della Discesa Internazionale del Tevere, con cui verrà organizzata a dicembre la discesa del Tevere di Natale.

Inverno 2018

I Gatti della Regina

Il 16 febbraio, la rete di contatti, le visioni e le iniziative che hanno preso forma da settembre, vengono convogliati nel nuovo gruppo Facebook ReginaCiclarum. L’esperienza dei mesi precedenti ha fatto emergere la ricchezza di approcci che interessano la pista ciclabile: a piedi, sui roller, in canoa, in bici o con le scarpe da ginnastica….. per svago o per allenamento….. con o senza passeggino al seguito…… Una complessità difficile da riassumere se non puntando tutto su un soggetto completamente estraneo: appunto, i Gatti della Regina!
La genesi dei Gatti affonda nelle suggestioni di Alice nel paese delle Meraviglie, e dai disegni di Lewiss Carroll, da cui prendono vita i vari personaggi che popoleranno d’ora in poi le locandine dell’operazione Patronus: GattoPattinatore, GattoTuttofare, GattoGiardiniere, GattoPerdigiorno, ….
Oltre al gruppo Facebook, viene aperto il sito www.reginaciclarum.it , tutt’ora in via di sviluppo.

A circa un mese dallo scisma, il 24 marzo c’è una riunione per fare il punto della situazione.

Varie

Operazione Euclide

L’operazione Euclide nasce per quantificare i flussi di utenti sulla ciclabile. A distanza di tre mesi dal primo monitoraggio di ottobre a Ponte Milvio, ne viene realizzato un secondo, sul ponte di Legno. I grafici ottenuti permettono di consolidare le registrazioni. I risultati vengono riassunti in un pdf e in una locandina dell’operazione Patronus, e rappresentano il primo studio dedicato ai passaggi sulla ciclabile romana.
All’interno del report prodotto, viene aggiunta una riflessione sulla HeatMap pubblicata da StravaCycle, dove la Regina risalta come asse di viabilità preferenziale.

Il 6 marzo, dopo 6 mesi di gestazione e grazie al lavoro indefesso di Cristian Gatto Inventore, il prototipo di contapassaggi elettronico realizzato con Arduino prende forma. Verrà consegnata ad Aprile. La prossima fase sarà quella di testarlo sul campo e individuare un punto sicuro dove posizionarlo.

Operazione Ippocrate

L’operazione Ippocrate nasce con l’intento di prendersi cura della Regina, nella convinzione che tutti quanti, con piccoli gesti ripetuti, possono contribuire a uno spazio pulito, sano, accogliente.
Al recupero delle paline metalliche abbandonate (coinvolte nell’operazione Patronus) si aggiungono la rigener-azione degli arredi (panchine, cestini, gazebo, …), il taglio della vegetazione infestante, depositi di fango, stand estivi…

NO2

Il 3 marzo vengono ritirati i campioni localizzati lungo la ReginaCiclarum e afferenti la campagna NO2 di monitoraggio dal basso organizzata da SalvaiciclistiRoma. I risultati usciranno a maggio: dei tre campioni installati dai Gatti, quello posizionato sulla sede stradale (lungotevere della Vittoria) ha registrato una maggiore concentrazione di inquinanti rispetto agli altri due localizzati sotto in banchina.

Punti critici

il 20 marzo viene aggiornato il webserver della Regina con una selezione dei punti critici  (estratto della mappatura eseguita per AgendaTevere nei mesi di gennaio febbraio 2018). Selezionando il livello di interesse (discariche, abbandono, degrado), punto per punto si può visionare la foto scattata in loco.

Il periodo eccezionalmente piovoso ingrossa l’alveo del Tevere, come documentano diversi post  post1 , post2, post3.

Primavera 2018

La giornata di Marzo è dedicata all’anello del Nord (fotoracconto1, foto2, ringraziamenti). Quella di aprile allo stand ai Fori Imperiali (foto1).

Il 28 marzo viene pubblicata la locandina sulle ciclovie. Il fango successivo al periodo di piena rimarrà lì per molti mesi (post1, post2, post3, articolo del Messaggero e il video di RomaToday).

Il 7 aprile viene pubblicata la locandina sulla Biodiversità ( parte1 e parte2) e la Regina viene presentata al convegno organizzato da VisitFiumicino (il video dell’intervento).

Il 10 aprile iniziano i lavori all’Episcopio di Porto (post1). Il 12 aprile lavori di ripavimentazione della ciclabile altezza Lungotevere Vittoria (foto finali). Il 18 marzo esce la locandina sulle panchine della Magliana.

Il 16 aprile durante l’incontro di AgendaTevere viene presentata l’operazione Patronus.

Il 17 aprile si comincia a cercare una postazione per il contapassaggi e vengono chiusi i Campi Elisi per indagini legate all’ipotetico stadio della Roma (post1, post2)

Il 21 aprile nasce il sito www.reginaciclarum.it

Social

Elenco dei post pubblicati sui social: aprile2019 post

 

condividi:
Facebook
Facebook
Google+
http://reginaciclarum.it/wordpress/?p=144
Twitter
Instagram
21.4.18 la Regina ora ha anche un sito
Tag: