Introduzione

All’interno della Operazione Euclide e dopo il report di gennaio, siamo arrivati al primo semestre di attivita’ di monitoraggio flussi (ciclisti, camminanti, runner, ….) nelle Terre della Regina.

Piena del Tevere

L’ultimo mese ha costretto il nostro ContaGatti ad affrontare una piena impressionante che ha superato il piano della banchina di oltre due metri (articolo1, articolo2, articolo3, articolo4, video1, video2, post1, post2, post3). Un muro d’acqua che ha travolto il sensore e azzittito la postazione per oltre una settimana….. il tempo di organizzare una spedizione di soccorso, sostituire l’elettronica danneggiata e tornare operativi… almeno fino alla prossima piena 😀


(il fotoracconto degli interventi di febbraio per ripristinare la postazione dopo la piena del Tevere)

Confronto manuale

Allo scopo di verificare l’errore commesso dalla unita’ elettronica, l’intervento di riparazione di domenica 10 febbraio e’ coinciso con una sessione di monitoraggi manuali. La novita’, rispetto alla precedente sessione di settembre 2018, e’ stata la presenza del nuovo prototipo ContaGatti con sensore a fotospecchio, il cui funzionamento e’ tutt’ora in fase di studio.
I risultati sono comunque molto promettenti: il nuovo sensore abbatte il tempo di latenza da 8 a 2 secondi (cioe’ il tempo che deve trascorrere tra un passaggio e l’altro prima che il sensore torni nuovamente reattivo), che si traduce in una sensibile  riduzione dell’errore commesso dalla postazione. Il grafico riportato nel report precedente e’ inequivocabile se confrontiamo i conteggi offerti dalle due unita’, con quelli segnati a mano. Vedasi ad esempio il picco di passaggi registrati alle 11.40:

  • 82 passaggi registrati manualmente dall’operatore in loco
  • 62 passaggi per il nuovo prototipo a fotospecchio (tempo di latenza di 2 secondi)
  • 32 passagi  per l’attuale centralina a sensore PIR (tempo di latenza di 8 secondi)

Risultati

La serie complessiva di dati conferma la media giornaliera (che torna a crescere dopo la pausa invernale),   intorno alle 520 registrazioni.
Con l’imminente primavera viene battuto inoltre il record giornaliero, fino ad ora detenuto da domenica 18 novembre: si passa dai 1166 passaggi di allora ai 1172 di domenica 16 febbraio.

Per quanto detto sopra,  sia la media che il record rappresentano la realta’ solo per difetto. Con un errore pari quasi al 50%, possiamo ipotizzare una media non inferiore ai 700 passaggi, e un picco vicino ai 2000 passaggi (maggiore e’ il traffico, maggiore sara’ l’errore percentuale).

Qua la zampa

Le Terre della Regina invocano la partecipazione di tutti noi. Seguiteci nelle giornate in calendario, aiutateci a portare avanti i progetti di recupero e diffusione della futura Regina Ciclovia Fluviale.

Per rimanere aggiornati, partecipare, proporre….. iscrivetevi ai social o date una occhiata alle ReginaNews con tutte le imprese feline. Collaboriamo!

condividi:
Facebook
Facebook
Google+
http://reginaciclarum.it/wordpress/?p=5382
Twitter
Instagram
ContaGatti Arduino mese 6 – feb2019
Tag: