Per rimanere aggiornati sugli eventi mensili  ed attivita’ si segnalano:

  • Facebook il gruppo (NON la pagina) ReginaCiclarum
  • Instagram #ReginaCiclarum (partecipate con i seguenti hashtag: #ReginaCiclarum  #TerreDelNordRegina #CittaEternaRegina #CampiElisiRegina #ViaAlMareRegina #TerreEstremeRegina #ggmmmaaRegina)

“la mia generazione è post ottimista e iperconnessa. Ci hanno insegnato fin da piccoli a esprimerci liberamente: sfogare i sentimenti, saltare sui letti e dipingere le pareti era legittimo, soprattutto dovevamo parlare. Esibirci, essere unici. Valorizzare la nostra personalità. La rete ci ha consentito di riversare a flusso continuo tsunami di banalità sui nostri profili Facebook: sto mangiando un panino, tra poco esco, ho mal di testa.
Quando per scrivere qualcosa dovevi prendere un foglio, comprare un francobollo, andare a imbucare la lettera e sperare che arrivasse a destinazione selezionavi una gerarchia delle cose da dire. Oggi no. Comunichi qualsiasi cosa e non importa chi ascolta. Per convincersi di partecipare a un processo basta cliccare ‘mi piace’ sul tema. La rivoluzione tunisina? Mi piace. Se non ti interessa non devi nemmero dissentire: fai ‘nascondi’, occulta alla vista.”
(
M.Haaf citata da Concita De Gregorio, “Io vi maledico”)