Intro

“Sappiamo chi noi siamo,
ma non sappiamo cosa potremmo essere.”
William Shakespeare

Negli altri paesi hanno ampiamente dimostrato che i fiumi e la bicicletta sono un felice connubio. Un esempio fra tanti, la ciclovia della Drava in Austria.
Anche l’Italia centrale un giorno avrà la sua ciclovia lungo il fiume: scenderà il Tevere dalle sorgenti alla foce (connessa alla Ciclovia Romea – Bicitalia 5) accompagnando i turisti in un percorso dalle infinite bellezze: che sia uno scorcio tra le sponde, la visita di un borgo medievalo o l’attraversamento della Città Eterna.

“Le lacrime e i sospiri degli amanti,
l’inutil tempo che si perde a giuoco,
e l’ozio lungo d’uomini ignoranti,
vani disegni che non han mai loco,
i vani desidèri sono tanti,
che la più parte ingombran di quel loco:
ciò che in somma qua giù perdesti mai,
là su salendo ritrovar potrai.”
(L.ARIOSTO, “Orlando furioso”, Canto XXXIV)

In attesa che tutto questo  diventi realtà, riportiamo di seguito le tracce GPS per stimolare le esplorazioni, accompagnandole con alcuni scatti della XXXIX Discesa Internazionale del Tevere, organizzata dai volontari DIT dal 25 aprile al primo maggio 2018.

“Il tempo, come lo spazio,
ha i suoi deserti
e le sue solitudini.”
(Bacone)

Alle tracce GPS registrate in presa diretta, si aggiungono altre due extra provenienti dagli archivi di  Alberto e Dorizio. Utilizzare i percorsi proposti con estrema prudenza: alcuni tratti sono su asfalto, altri attraversano zone a rischio fango, deviazioni, proprietà agricole, cani, interruzioni, etc….

 

Tracce gps

(nella mappa alcuni percorsi che scendono dalle sorgenti del Tevere, con varianti che talvolta si distanziano sensibilmente dal corso del fiume; in rosso le tappe della DIT 2018)

Le tracce possono essere consultate in maniera aggregata sul Webserver della Regina.

Tracce dit2018:25apr dit2018, 26apr dit2018,27apr dit2018,28apr dit2018,29apr dit2018, 30apr dit2018

Tracce extra:

 

Ciclovie Fluviali

Le ciclovie lungo i fiumi sono una realtà consolidata in diversi paesi, compresa l’Italia (almeno al nord). La presenza dello specchio d’acqua, il comodo dislivello, i servizi annessi attirano turisti, attenzioni e risorse. [……..] (segue nell’articolo)

Fotografie

Caricate i vostri scatti su Instagram #ReginaCiclarum #TerreEstremeRegina

Iniziative

Una volta al mese, con i Gatti a trovare la Regina.